closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

L’obiettivo puntato sulle strade di Amman

Dalla serie «Jordan General Election 2016»

Dalla serie «Jordan General Election 2016»

Il vocabolario della politica è nutrito di promesse, in ogni parte del globo. Quando Francesca Zoe Paterniani (Pesaro 1991) giunge ad Amman (Giordania), il 1 settembre 2016 per la residenza di due mesi a Darat al Funun (in arabo significa casa per le arti, istituzione privata supportata dalla Khalid Shoman Collection che, creata ad Amman nel 1988, è il più dinamico motore di creatività in Medio Oriente da cui sono passati numerosissimi artisti, tra cui Emily Jacir, Mona Hatoum, Hrair Sarkissian), non può non notare i poster che tappezzano la città, causando costanti interferenze con la visione del paesaggio urbano....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.