closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Lo stigma delle cene eleganti

Habemus Corpus. Le indagini diranno, si spera, di che cosa è morta Imane Fadil, fra le prime a raccontare nei dettagli che cosa succedeva alle cene organizzate per Berlusconi

Imane Fadil

Imane Fadil

Le indagini diranno, si spera, di che cosa è morta Imane Fadil, la 34enne che fu fra le prime a raccontare nei dettagli che cosa succedeva alla cene eleganti, o serate bunga-bunga, organizzate per Berlusconi ad Arcore. Sul suo decesso la procura di Milano ha aperto un’indagine per omicidio volontario, ma non potrà più deporre al processo Ruby ter che dovrà stabilire se il silenzio di molte ragazze fu comprato. La cosa certa, per ora, è che la sua morte riporta sulle prime pagine quella stagione che circa dieci anni fa rese pubblica la modalità con cui l’entourage di Berlusconi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.