closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Lo scivolone di Casalino tocca il nervo scoperto dei dem

Partiti . Il Pd rischia di ritrovarsi nel ruolo di socio di minoranza della coalizione

Rocco Casalino

Rocco Casalino

Il miracolo di compattare per un pomeriggio tutte le anime del Pd lo fa Rocco Casalino, che non è solo l’ex portavoce di Giuseppe Conte ma un dirigente di prima grandezza del Movimento 5 Stelle, responsabile per anni della comunicazione. Nell’ormai quotidiana intervista, stavolta a Oggi è un altro giorno, su Raiuno, non si tiene: «Nel Pd ci sono persone straordinarie come Nicola Zingaretti e Dario Franceschini ma ci sono anche cancri che vanno estirpati». Elegante e delicato. La levata di scudi del Pd è troppo corale per dar conto di tutte le proteste e delle svariate reazioni furibonde. Conviene...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.