closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’Isis ai margini del G20, il target di Obama resta Assad

Iraq/Siria. Decapitati l'ostaggio statunitense Kassig e 18 soldati siriani: il fronte islamista contro Damasco, che per gli Stati uniti resta il nemico principale

Un video pubblicato in precedenza dallo Stato Islamico

Un video pubblicato in precedenza dallo Stato Islamico

Economia, energie rinnovabili, ambiente: al G20 di Brisbane Obama parla di tutto ma lascia in un angolo la crisi mediorientale. Dopo tre mesi di operazione militare, 800 raid aerei e milioni di dollari investiti, i ricchi della terra non ne parlano ufficialmente. Eppure l’Isis compare tra le righe, ai margini del summit. O meglio, a farsi strada sono le mire statunitensi in Siria: in Australia il presidente Obama ha di nuovo rigettato alleanze, anche temporanee, con il presidente siriano Assad. «Assad ha barbaramente ucciso centinaia di migliaia di suoi cittadini – ha detto il presidente in un incontro con la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.