closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’Iran avverte: «Conseguenze disastrose in tutto il Medio Oriente»

Il presidente iraniano Rohani

Il presidente iraniano Rohani

L’Iran non ci sta e avverte delle conseguenze di un intervento internazionale in Siria. In particolare il protavoce del ministero degli Esteri, Abbas Araghchi ha ribadito che, in caso intervento militare contro Damasco, «le conseguenze non saranno limitate alla Siria, ma travolgeranno l’intera regione». Araghchi ha aggiunto che esistono «prove» della responsabilità dei ribelli siriani nell’uso di armi chimiche e che sono state «presentate dalla Russia al Consiglio di sicurezza» dell’Onu. Dal ministero degli Esteri iraniano si fa sapere che sarebbe gradito che «i leader di Stati Uniti e di alcuni paesi europei si dimostrassero sufficientemente saggi da non intervenire in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi