closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

L’invenzione del disoccupato

Saggi. «La “scoperta” dei disoccupati», un saggio di Manfredi Alberti per Firenze University Press

Una scultura dell’artista siriano Wissam Muases

Una scultura dell’artista siriano Wissam Muases

Il libro di Manfredi Alberti – La “scoperta” dei disoccupati. Alle origini dell’indagine statistica sulla disoccupazione nell’Italia liberale (1893-1915), Firenze University Press, euro 13,90 – è un felice esempio della ripresa in corso degli studi di storia sociale, del lavoro e del welfare in Italia. Il volume sistematizza, infatti, le acquisizioni sul tema specifico indicato nel titolo e soprattutto apre a nuove conoscenze con l’analisi approfondita di ricche fonti di prima mano. Rappresenta anche un contributo alla «preistoria» dell’Istituto centrale di statistica, una di quelle istituzioni che appartengono al complesso di tentativi di modernizzazione non esclusivamente autoritaria e corporativa descritti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi