closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

L’internazionale del Big Business

Saggi. La storia del Club Bilderberg a firma di Domenico Moro. Un «think thank» per il libero mercato composto da uomini d’impresa, finanzieri e esponenti politici

Disegno satirico sul Club Bilderberg

Disegno satirico sul Club Bilderberg

Lo studio dell’economista Domenico Moro (Club Bilderberg. Gli uomini che comandano il mondo, Aliberti, pp. 172, euro 14) si sofferma sull’analisi di due organizzazioni transnazionali, il Club Bilderberg e la Commisione Trilaterale, che raccolgono la crema del capitalismo mondiale e orientano le politiche degli Stati nazionali e degli organismi internazionali, quali la Commissione Europea, la Bce, il Fmi, la Banca mondiale, il Wto. Il Club Bilderberg nasce nel 1954 in Olanda e prende il nome dall’albergo in cui i suoi membri si riunirono la prima volta. Risponde alla necessità, dopo la seconda guerra mondiale, di espandere il modello del capitalismo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi