closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’incanto della «Decima Sinfonia» nei suoni dei Berliner

Musica. L'evento conclusivo del Romaeuropa Festival, Šostakovic e la tristezza di vivere nell'era delle dittature

Berliner Philatmoniker

Berliner Philatmoniker

«All he knew was that this was the worst time», attacca The Noise of Time di Julian Barnes, il romanzo che lo scrittore inglese ha dedicato alla figura di Šostakovic. Queste parole rendono meglio di qualsiasi polemica, come quelle suscitate dalle discusse e discutibili Testimonianze di Solomon Volkov. Il «rumore del tempo» è parte di un verso di Mandel’štam, grandissimo poeta russo, contemporaneo di Šostakovic, morto in un gulag nel 1938. Un turbine di pensieri, di memorie, di emozioni ha suscitato l’ascolto della Decima Sinfonia interpretata da Kirill Petrenko alla testa dei suoi Berliner Philatmoniker nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.