closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’immaginario di Salgado in una suite

Note sparse. Jean Michel Jarre cura la colonna sonora della mostra del grande fotografo brasiliano «Amazônia»

Jean Michel-Jarre

Jean Michel-Jarre

Le collaborazioni tra Sebastião Salgado e artisti a forte vocazione sperimentale e visionaria ormai non si contano più. Come non si contano più i modi con cui il grande fotografo brasiliano sta cercando di portare all’attenzione dei media la sua personale ed ecomilitante battaglia per la salvaguardia della biodiversità del pianeta. Ciò si ritrova nelle duecento fotografie selezionate per la mostra immersiva Amazônia, a realizzare la colonna sonora è stato chiamato Jean – Michel Jarre, musicista e compositore che in quanto a visionarietà e gigantismo non ha meno da vendere del fotografo brasiliano. Reduce dalla performance di fine 2020 realizzata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.