closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’immaginario camp del soprano stonato

Festival. Meryl Streep e Hugh Grant «sposi» nella commedia di Stephen Frears presentata alla Festa del cinema. La storia vera dell'ereditiera con la passione per il canto ma senza alcun talento

Meryl Streep e Hugh Grant

Meryl Streep e Hugh Grant

Dopo essersi occupato di Lance Armstrong (The Program), uno dei più grandi impostori della storia dello sport moderno, il regista inglese Stephen Frears con Florence Foster Jenkins torna nuovamente sul tema dell’ambizione e della vita, di ciò che si vorrebbe essere nei propri sogni e di quello che si è e si diventa nella realtà. Presentato nella Selezione Ufficiale della Festa del Cinema di Roma e previsto in sala dal 22 dicembre, Frears consegna al pubblico un film tratto da una storia vera e ambientato nella New York del 1944, senza una particolare rielaborazione (sullo stesso soggetto, ma nella Parigi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi