closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

L’illusione sempreverde del libero mercato

Scaffale. Il libro di Viktor Mayer-Schönberger e Thomas Ramge «Reinventare il capitalismo» (Egea edizioni), al festival dell'innovazione di Padova

Gli economisti inseguono il sogno di un modello che spieghi come, dove e quando produrre ricchezza, spiegando arbitrariamente il perché tale distribuzione della ricchezza sia «naturale» . È quel che fanno Viktor Mayer-Schönberger e Thomas Ramge nel volume Reinventare il capitalismo (Egea edizioni, pp. 212, euro 24) che può essere considerato uno dei testi che caparbiamente ritiene la decennale crisi economica globale come un contingente fenomeno dello sviluppo capitalistico. L’interesse del libro sta però non nella autoconsolatoria spiegazione della crisi come fenomeno episodico, quanto nell’individuare nei Big Data il florido settore capace di plasmare i comportamenti individuali e collettivi e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi