closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Liliana Segre, la scorta contro la macchina dell’odio

Il caso. La senatrice a vita Liliana Segre sotto protezione dopo le minacce razziste. Salvini minimizza: «Le ricevo anch’io»

La senatrice a vita Liliana Segre

La senatrice a vita Liliana Segre

La decisione della prefettura di Milano sulla scorta alla senatrice a vita Liliana Segre ha sollevato un’ondata di solidarietà e indignazione. «È una vergogna per l’Italia che una sopravvissuta alla Shoah di 89 anni sia attaccata su internet sostiene Efraim Zuroff, direttore del Centro Wiesenthal di Gerusalemme – È responsabilità del governo di fare pressione perché tutto ciò finisca. Ma il problema non sta tanto nell’Italia, quanto nelle reti sociali che dischiudono un diluvio di attacchi personali». «Dobbiamo stringerci intorno a Liliana Segre perché sono inammissibili gli attacchi che subisce e la situazione che sta vivendo. Ma soprattutto dobbiamo avere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.