closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

L’ignoranza fa della musica la grande ignorata

Improvvisi. Che il denaro investito nei teatri e nelle istituzioni musicali sia denominato sovvenzione, invece che finanziamento, è la spia linguistica di un disinteresse...

Daniele Gatti dirige  le Suite n.1 e n.2  di Stravinskij, per piccola orchestra

Daniele Gatti dirige le Suite n.1 e n.2 di Stravinskij, per piccola orchestra

I mali italiani nel campo della musica, del teatro, e dello spettacolo in genere, hanno radici lontane. Le società europee, e in particolare quelle tedesca, francese e soprattutto inglese, non hanno espulso del tutto la musica dallo studio universitario, come invece ha fatto l’Italia, ma l’hanno trasformata in una disciplina moderna come le altre. Quanto al teatro, visse una profonda trasformazione nel corso dell’Illuminismo. Goethe a Weimar e Lessing ad Amburgo ne fecero un luogo di acceso dibattito culturale. La Rivoluzione Francese conferì poi al teatro un ruolo politico e sociale prima ignoto. Viene da qui l’interesse dello Stato in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi