closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Lidia Menapace in gravissime condizioni

Combattenti . Il collettivo de il manifesto esprime tutta la sua vicinanza alla partigiana, compagna, pacifista e femminista che oggi lotta tra la vita e la morte

Lidia Menapace

Lidia Menapace

«Amo la vita e la vita mi ama perché mi offre sempre qualcosa», diceva sorridendo Lidia Menapace conversando con un gruppo di amici durante i festeggiamenti di uno dei suoi recenti compleanni. In queste ore Lidia è ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale di Bolzano, colpita dal Covid. E proprio mentre combatte la sua estrema battaglia, le sue parole d’amore verso la vita rispecchiano appieno la figura di questa giovane ragazza del 1924, raggiunta in queste ore tristi dall’affetto di chi l’ha conosciuta come compagna di strada nel corso del suo incessante impegno politico, sociale e civile. A cominciare dalla lotta partigiana,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.