closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«Licorice Pizza», il sogno americano è un passo a due che sfiora il musical

Anteprima. Tra detour e una tensione narrativa verso il cinema degli anni settanta, il nuovo film di P. T. Anderson

Una scena da «Licorice Pizza» di P. T. Anderson

Una scena da «Licorice Pizza» di P. T. Anderson

Spalmato sul fotogramma immenso del 70mm, il paesaggio dei volti, in primo piano ravvicinato, che si alterna a lunghissimi movimenti di macchina che accompagnano i personaggi, assecondando le verticali interminabili dei boulevard della San Fernando Valley, Licorice Pizza è a happy film - un film felice. Spensierato nel ritmo, nell’intimità affettiva dello sguardo sui personaggi, nella familiarità indistinta dei luoghi e nella sua tensione estetica verso il cinema degli anni settanta. È anche, in un certo senso, un home movie - girato com’è nei quartieri dove il regista vive ed è cresciuto, e che hanno gia fatto teatro a molti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.