closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Libano, attacchi suicidi in due campi profughi

Medio Oriente. Una bambina di 2 anni è morta e sette soldati sono rimasti feriti ieri al confine con la Siria, quando cinque kamikaze sono saltati in aria nei campi profughi di al-Nur e al-Qariya, vicino alla città di Arsal

Una bambina di 2 anni è morta e sette soldati sono rimasti feriti ieri in Libano, al confine con la Siria, quando cinque kamikaze sono saltati in aria nei campi profughi di al-Nur e al-Qariya, vicino alla città di Arsal. I soldati stavano andando ad arrestare un ricercato, proprio uno degli attentatori suicidi che si sono fatti saltare in aria in mezzo ai civili. Le autorità libanesi portano avanti continue operazioni nei campi profughi che ospitano decine di migliaia di rifugiati dalla vicina Siria (in totale sono oltre un milione i profughi siriani in Libano su una popolazione totale di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi