closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’homo consumante

Habemus Corpus. Lo sciopero dei lavoratori dell'outlet di Serravalle nei giorni di pasqua ha messo bene in chiaro alcune cose

Che sia riuscito o no, che abbia costretto alla chiusura solo una minima parte dei suoi 240 negozi, lo sciopero dei lavoratori dell’outlet di Serravalle nei giorni di Pasqua ha messo in evidenza la contrapposizione fra l’homo lavorante e l’homo acquirente, detto anche consumatore. Categoria corteggiata e ambita da qualunque marchio e azienda, il termine consumatore viene affibbiato a qualunque essere umano acquisti qualcosa. Comprare sempre di più, qualunque oggetto, che serva o no, che renda felici o meno è il comandamento su cui si regge il capitalismo. Comprare di giorno, di notte, nei giorni feriali e festivi, tutto va...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi