closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

L’Europa tira un sospiro di sollievo: «È l’uomo giusto»

Perfino la Bild apprezza la scelta di Mattarella. La preoccupazione delle cancellerie è soprattutto sul destino del Recovery Fund

L’establishment europeo ha accolto con un gran sospiro di sollievo l’incarico dato dal presidente Mattarella a Mario Draghi. La preoccupazione europea, che riguarda il destino del Recovery Fund, è riassunta in poche righe dal quotidiano conservatore francese Le Figaro: «L’Italia lacerandosi attorno a questa manna provvidenziale» avrebbe potuto mettere «a rischio tutto l’edificio» del primo prestito comune della Ue. La stampa internazionale sottolinea l’importanza del segnale di stabilità pro-europea. «Delizia per la politica pro-europea» secondo il New York Times, un «bazooka per l’Italia», per il settimanale conservatore Le Point, «Draghi salverà l’Italia» per il quotidiano popolare tedesco Bild. Molti fanno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.