closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lettere

Rientrare a scuola significa rispettare il diritto allo studio e la tutela della salute

I docenti del Liceo artistico Caravaggio, seppur a malincuore poiché consapevoli delle difficoltà e criticità insite nella didattica a distanza, si uniscono alla protesta dei tanti colleghi di altre scuole della Capitale, sottolineando che il rientro previsto per il 7 gennaio 2021 non appare supportato da un’organizzazione efficace tale da garantire un concreto beneficio per l’utenza.

Ribadiamo che il rientro a scuola in condizioni di totale sicurezza e funzionalità è interesse primario di tutte le componenti scolastiche, riteniamo tuttavia che l’esercizio del pieno diritto allo studio possa realizzarsi solo tramite soluzioni attente alle peculiarità territoriali e declinate secondo le specificità del nostro istituto.

Di seguito le difficoltà che la nostra scuola affronterà stando al vigente piano di rientro:

forti problemi di coordinamento tra le istituzioni scolastiche, presso le quali operano, in via ordinaria, numerosi docenti assegnati;
per l’Istituto, il cui monte orario complessivo è di 34/35 ore settimanali, l’ingresso alle ore 10:00 dilaterebbe oltre misura gli impegni scolastici degli studenti, ai quali vanno aggiunti i tempi di spostamento per raggiungere le sedi scolastiche. È prevedibile ipotizzare il caso in cui, a causa degli spostamenti necessari, gli studenti ritornino alle loro abitazioni, non prima delle ore 18:00, orario in cui dovrebbero iniziare poi lo studio a casa. L’eccessivo ritardo della conclusione delle attività scolastiche potrebbe, quindi, determinare un ulteriore grave deterioramento dei processi di apprendimento, con particolare riferimento agli studenti in condizione di maggiore fragilità e con bisogni educativi speciali;

il prolungamento dell’orario delle attività didattiche pomeridiane determinerà l’ennesima totale riorganizzazione dell’orario dei docenti e la turnazione del personale ATA che, a parità di organico, dovrebbe garantire tempi più lunghi di sorveglianza sugli studenti e ulteriori azioni di igienizzazione degli spazi;

la compromissione della qualità della vita personale e familiare di tutti i protagonisti del processo educativo, in particolare dei giovani, in un momento in cui la sfera psicologica è già messa a dura prova dalla riduzione di tutte le attività formative extrascolastiche.

Si precisa che il documento da noi sottoscritto, critico nei confronti delle modalità di organizzazione attualmente previste per il rientro il 7 gennaio, non intende esserlo verso i Dirigenti scolastici che, assieme a noi, si trovano ad essere vittime di questa incosciente organizzazione. A tutti loro e in modo particolare alla nostra DS, va il nostro sostegno e il nostro spirito di collaborazione, nella certezza di agire tutti per il bene della comunità scolastica.

Auspichiamo di poter contribuire alla costruzione di un piano di rientro concretamente utile e sicuro per chi vive la scuola tutti i giorni.

Chiara Zucchi, Rossella Di Gioia, Stefania Santinelli, Alessandra Cirillo, Marco Toppi, Paolo Gajano Saffi, Carla Peduzzi, Vincenzo Cirilli, Emanuela Campo, Francesca Bartolone, Fiorella De Benedictis, Adele Lotito, Raffaello Fiorini, Daniela Russano, Giovanna Maria Ambusto, Ilaria Bragalone, Maddalena Celano, Maria Maddalena Orfei, Bruna Dolce, Maria Claudia Benincà, Veronica Toms, Giuliana Podda, Rita Vano Taccarelli, Claudio De Meo, Massimiliano Saccucci, Donatella Rossi, Cristina Colaninno, Mariangela Topa, Consolata La Caria, Roberta Cito, Emanuela Schiavo, Luana Di Maio, Ileana Sallemi, Gabriella Monaco, Anna Vitolo, Elizabeth Chimenti, Antonietta Graziano, Enrica Bozzitelli, Gianfranco Russo, Maria Letizia Iorli, Anna Zeri, Aurora Russo, Manlio Proietti, Giovanna Agostino, Gabriella Aceto, Raffaello Castricone, Tiziana Bisegna, Silvia Giuliano, Filippo Paris, Francesca Giorno Felice, Raul Vetere, Elena Foti, Maria Teresa Piattelli, Rachele Tombini, Are Angela Maria, Claudia Messina, Rosanna Malaspina, Tiziana Delfini, Alessandro Terzo, Antonella Callea, Maria Leone, Mara Matteo, Rosa Raciti, Abdou Miriam, Alessia Severi, Donatella D’Ovidio, Rosa Ferri, Daniela Russano, Teresa Ragonesi, Laura Petroni, Ilaria Formica, Laura Di Calisto, Pucci Renza, Alessandra Cerini, Mihalcea Cristina, Renza Pucci, Mariarosaria Esposito, Chiara Carloni, Giuseppe Pieralice, M.Brigida Zanini, Cristina Colaninno, Fabio Petrucci, Maria Giuseppina Carroccio, Roberta Papa, Paolo Vivandi, Raul Grisolia, Alberico Rossetti, Luana Messineo, Antonella La Rosa, Paolo Tabacchini, Ester Di Porto, Antonietta Cospito.

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.