closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lettere

Non dimenticate gli esodati

L’ultima volta che vi ho scritto (e una delle poche volte in cui l’ho fatto), lamentavo il fatto che anche il quotidiano di cui sono abbonato e sostenitore ha smesso di affrontare il problema degli esodati, in relazione a una serie di fatti di cui non avevate dato notizia.

Io faccio parte di questa categoria e devo tornare sull’argomento lamentando il fatto che giovedì avete bucato la notizia del furto da parte del MEF dei 500 milioni dal fondo esodati che, per legge, può essere usato solo per questo scopo. Furto che ha avuto come conseguenza lo stop alla 7a salvaguardia, per mancanza di copertura finanziaria.

Aggiungo che il 15 settembre alla sede del MEF c’è un presidio dalle 9:00 alle 14:00, organizzato dalla Rete dei Comitati, al quale parteciperanno anche i sindacati confederali.