closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lettere

il manifesto junior

«Caro manifesto, siamo la classe II H della scuola Largo Oriani di Roma e ti scriviamo per ringraziarti della tua disponibilità ad accoglierci nella tua redazione.

Ci hai offerto una gran bella opportunità perché stiamo studiando il testo giornalistico e vedere come si scrive veramente e direttamente ci aiuta ad approfondire ciò che stiamo studiando.

Siamo molto felici di essere qui con te e siamo pronti a fare tutto ciò che ci dirai di fare.

Sperando di imparare a conoscere meglio la scrittura di un quotidiano ti salutiamo cordialmente».

Gli allievi della II H

prima pagina scuola largo oriani II H

Ieri mattina abbiamo ospitato in redazione un gruppo di giornaliste e giornalisti molto speciali. Divisi in gruppetti, gli alunni della seconda media sezione H della scuola Largo Oriani di Roma hanno immaginato, disegnato, scritto e illustrato insieme alle loro insegnanti un’intera prima pagina del giornale, dalla vignetta alla grande foto di copertina. Speriamo si siano resi conto di quanto lavoro e passione c’è dietro un quotidiano e soprattutto dietro questo quotidiano così «particolare» e diverso dagli altri.

Hanno perfino sottoscritto 52,90 euro per «il manifesto». Commuovendoci.

Li ringraziamo di cuore perché con la loro curiosità e la loro energia ci ricordano che in questo mestiere non si finisce mai di imparare. E che inchiostrare queste pagine ogni giorno è una missione che si compie soprattutto pensando al loro futuro, ai loro volti e ai loro sogni.

il collettivo del manifesto