closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lettere

Donare e pagare sul nostro sito è sicurissimo

Carissimi, appena possibile effettuerò una donazione.

Permettetemi però di fare una critica. Il sistema di donazione ha dei forti limiti.

  1. non avete compreso Paypal che è il sistema più utilizzato (…).
  2. con la carta di credito si apre un pop-up e questo non è per niente una bella cosa perché non c’è alcuna garanzia di sicurezza. Voi mi direte che questa c’è, ma tant’è: io stamattina avrei fatto il versamento, pubblicato sui miei social, etc. etc. e invece sono qui a usare il mio tempo per scrivere a voi e non a pubblicizzare l’iniziativa.

Da quando ho 15 anni, oggi ne ho 55, seguo «il manifesto». È stata una delle mie letture per anni. Sono stato socio, ho partecipato a tante iniziative. Ho promosso incontri, sottoscrizioni, etc. Farò una donazione per tante ragioni ideali anche se non vi leggo ormai da molte stagioni. Visto che sono anche direttore di un giornale, questa non è una bella confessione. Non trovo più veri stimoli nel «manifesto». Resta però un vero patrimonio del nostro paese e sono anche stanco dei tanti piagnistei.

Ognuno di noi ha delle responsabilità. La mia oggi è quella di esser comunque attivo per permettervi di continuare il vostro lavoro. Con affetto che non è né nostalgia, né rimpianto, né niente che riguarda il solo passato, ma che vuole continuare a voler bene al lavoro di tante persone che credono alla loro attività.

In bocca al lupo perché possiate continuare con maggiore serenità il vostro lavoro.

Marco Giovannelli, Varese

La risposta di Matteo Bartocci

Caro Marco,

purtroppo non ci è stato più possibile utilizzare PayPal (lo usavamo fino a luglio ma abbiamo dovuto rinunciare) perché PayPal difficilmente consente di fare in modo agevole campagne di donazione e raccolta fondi della «grandezza» che ipotizziamo noi (1 milione di euro).

Per questo siamo passati al sistema di pagamento Stripe.

La finestrella di pagamento che compare sul nostro sito è perfettamente sicura. (tutte le info sono qui).

Stripe, in sintesi, è un sistema molto noto negli Stati uniti. È molto semplice per i pagament on line ed è al top in fatto di affidabilità, sicurezza e facilità d’uso sia per voi che per noi. Non siamo irresponsabili: è un sistema perfettamente sicuro, almeno come gli altri più diffusi.

urtroppo in Italia è ancora poco conosciuto (anzi, siamo orgogliosi di essere qui da noi tra i primi ad utilizzarlo e che Stripe abbia scelto proprio il manifesto digitale per lo «sbarco» nel nostro paese). Perciò se usi la carta di credito sul manifesto.info o su miriprendoilmanifesto.it stai tranquillo, è tutto ben protetto.

Per quanto riguarda il resto della tua bella lettera, possiamo solo sperare che, andando avanti, «il manifesto» torni a incuriosirti e ad appassionarti come è accaduto in passato.

Noi ci proviamo. E riproviamo. Ogni giorno. Grazie mille per tutto.

Matteo Bartocci