closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

L’essenziale Adolf Loos

L'esposizione. Al Mak di Vienna le abitazioni progettate dall’architetto

Sala espositiva del Mak, Vienna:  progetti di Adolf Loos

Sala espositiva del Mak, Vienna: progetti di Adolf Loos

Al critico viennese Ulk, che lo aveva preso in giro per il suo scritto Ornamento e Delitto, aveva risposto lapidario: «Caro Ulk! E io ti dico che verrà il giorno in cui l’arredamento di una cella carceraria ad opera del tappezziere di corte Schulze o del professor Van de Velde, sarà considerato un inasprimento della pena». Per l’architetto Adolf Loos infatti, l’uomo moderno non avrebbe più dovuto aver bisogno dell’ornamento, e mai più di usare decorazioni inutili e faticose in tutti i nuovi contesti della vita moderna. Grazie al viaggio per alcuni anni negli Stati Uniti (dal 1893 al 1896),...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.