closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Lesegno, operai in presidio: «Non spegnere i forni»

Piemonte. Anche in Veneto c’è grande apprensione. Ieri a Verona corteo dei dipendenti dell’ex fonderia Galtarossa. 479 lavoratori senza futuro

I cancelli sono stati chiusi nel giro di poche ore. Porte sbarrate e lavoratori «messi in libertà», liberi anche da qualsiasi straccio di tutela. I 256 dipendenti dello stabilimento Riva Acciaio di Lesegno, piccolo borgo in provincia di Cuneo, sono in presidio da giovedì davanti alla loro fabbrica, dopo la decisione della famiglia lombarda di cessare ogni attività del gruppo Riva Forni Elettrici, in seguito al sequestro di beni e conti correnti da parte della magistratura tarantina. All’interno della fabbrica di Lesegno si producono barre e billette di acciaio, che vengono impiegate soprattutto nella realizzazione di macchine agricole. «Qui dentro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi