closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

L’esecuzione che viene dalle stelle

La guerra dei droni. Sostegno bipartisan e arma preferita di Obama. Ma Jimmy Carter la denuncia e l’Onu accusa

Il cielo si sta popolando sempre di più di oggetti volanti inanimati. Gli Unmanned Aerial Vehicles, battezzati UAV con un gergo amichevole che li rende familiari quasi quanto i SUV (Sport Utility Vehicles), meglio noti come droni, raccolgono informazioni metereologiche, consegnano pacchi, scattano foto turistiche e a breve sostituiranno i postini. Ma i droni hanno anche una ben più inquietante funzione: sono utilizzati come moderni boia ad alta tecnologia. Una delle ultime volte che li abbiamo visti in azione è stato sui cieli della Somalia dieci giorni fa. A 120 miglia a nord di Mogadiscio, in un attacco d’inusuali proporzioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.