closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

L’Epa fa male anche al diritto all’informazione

Il fatto della settimana. Informazioni sul clima omesse, documenti pubblici nascosti, aggressioni verbali ai giornalisti. Così l’America «informa» sui temi ambientali

Quando si commette un delitto, bisogna nascondere le prove. Oltre a demolire le norme per la difesa dell’ambiente, l’amministrazione Trump si è spesa per rendere più difficile l’accesso ai dati sullo stato dell’ecologia. Dal sito dell’EPA (l’agenzia per la protezione ambientale) sono state rimosse informazioni relative al clima, tanto che tra i «temi ambientali» i cambiamenti climatici nemmeno compaiono. Ad un certo punto era apparso un avviso per informare che il sito era in aggiornamento, ma ad oggi non risulta alcuna nuova sezione. L’EPA si è anche attivata per limitare e controllare l’accesso agli atti pubblici: in base ad una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.