closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Lenz, fare teatro come ricerca continua sui motivi dell’umano

Scene. Maestri e Pititto raccontano la storia del gruppo di Parma, nei prossimi giorni alla Biennale con il nuovo spettacolo, «Altro Stato». Gli esordi in appartamento, la sede attuale in una fabbrica dismessa, Kleist, Hölderlin, il lavoro con gli attori sensibili, i laboratori di formazione

La vita è sogno; Altro stato

La vita è sogno; Altro stato

Il nome del drammaturgo settecentesco Jakob Michael Reinhold Lenz può risultare a molti poco familiare. Frequentatore delle lezioni di Kant a Königsberg, presto abbandonate per diventare un seguace di Goethe, Lenz è ricordato soprattutto per il periodo della follia narrato nell’omonima novella di Büchner. Eppure, lontano sia dalla sua patria Russia che dall’adottiva Germania, c’è chi ne ha raccolto l’eredità, rendendo la sua figura il nume tutelare di un progetto culturale articolato. A Parma Lenz significa infatti una compagnia, un teatro, un percorso di formazione, un festival e recentemente anche una fondazione. «ABBIAMO iniziato nel 1985 col teatro da camera,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.