closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Lento miglioramento, ma per le riaperture se ne riparla a maggio

Covid. 718 decessi registrati in un giorno, ma il dato vero è 460: gli altri sono un conguaglio della Sicilia. Rt a 0,92, 6 regioni passano in arancione mentre la Sardegna va in rosso. Cambiano gli indicatori: dentro vaccinazioni e varianti. Ma sui parametri da eliminare le regioni litigano.

Ristorante al centro di Roma

Ristorante al centro di Roma

I 718 decessi e i 19 mila contagi registrati nelle ultime 24 ore fanno paura, ma si tratta di numeri da spiegare. Il conto delle vittime infatti comprende anche 258 vittime emerse in Sicilia dopo un riconteggio e che si riferiscono alle scorse settimane. La cifra reale quindi è di 460 vittime in un giorno: un bilancio comunque pesante perché dimostra che il picco dei decessi non è stato ancora raggiunto. PER LA TERZA SETTIMANA di seguito almeno il numero di nuovi positivi segna una diminuzione, riferisce il report settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità. Stavolta è anche più marcata del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi