closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Le visionarie invenzioni di Riccardo Caporossi

A teatro. In Mura inventore scenico denuncia nel nuovo spettacolo conflitti e contraddizioni dell'essere umano

una scena da Mura di Riccardo Caporossi

una scena da Mura di Riccardo Caporossi

Debitamente oscurata, la Sala Squarzina del teatro Argentina è colma di ragazzini delle scuole medie, che attenti e silenziosi partecipano alla caduta di un muro, collocato, all’interno di un teatrino in miniatura, da Riccardo Caporossi, instancabile inventore scenico. E ne ha regalate di visionarie invenzioni, insieme a Claudio Remondi, in oltre quarant’anni di teatro, sempre attento a sollevare dubbi e a denunciare conflitti e contraddizioni dell’essere umano, con la poesia del gesto ed eloquenti strutture scenografiche.Qui, davanti a una scatola nera di due metri per due, con questo Mura, una produzione Teatro di Roma, attualissima metafora di separazioni mentali e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi