closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Le urgenze della questione sociale

Pensioni e lavoro. Il governo non ha più alibi: necessaria un’agenda contro le disuguaglianze, influirà sul referendum costituzionale

Cesare  Damiano (Pd), presidente della Commissione lavoro alla Camera dei Deputati

Cesare Damiano (Pd), presidente della Commissione lavoro alla Camera dei Deputati

Nell’attuale e confusa situazione politica è emerso un segnale di novità e di discontinuità che non è stato preso nella giusta considerazione. Sto parlando del mutato atteggiamento del Governo nei confronti delle parti sociali. Fino a poco tempo fa il Premier Renzi si faceva vanto di non partecipare alle assemblee di Confindustria, preferendo ad esse il contatto diretto con gli imprenditori, o di affermare che per i lavoratori aveva fatto più cose Marchionne dei sindacati. Nella narrazione renziana tutto questo rientrava nella logica della rottamazione, prima della vecchia classe politica e poi delle rappresentanze dei corpi intermedi, ritenute non più...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi