closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Le spinte separatiste e i miliardi del Recovery Plan

L'iniziativa di De Luca. Emergono due visioni del paese in radicale contrasto. Tra queste, i fondi Ue si pongono esattamente al centro

Vincenzo De Luca

Vincenzo De Luca

Il governatore De Luca ha convocato in videoconferenza i presidenti di regione del Sud, di ogni colore politico, chiamandoli a resistere al “vero e proprio furto in danno del Sud e delle sue Regioni” che si prepara nel riparto dei fondi Ue. «Solo per la parte a fondo perduto del Pnrr tale furto assomma a ben 20,92 miliardi di euro». La premessa di fondo è che i fondi Ue sono stati misurati sui dati del ritardo strutturale del Mezzogiorno, e là dovrebbero essere prioritariamente indirizzati secondo le stesse regole Ue. Una chiamata alle armi, poi rinviata per un sopravvenuto impegno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.