closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Le nuove frontiere? Edilizia e biomasse. Ma non scordiamo l’antiproibizionismo

Intervista. Luca Marino, vicepresidente di Canapa mundi: «Ai tempi di Alemanno, Giovanardi e Bush questa fiera non sarebbe stata possibile»

Luca Marino è il vicepresidente di Canapa Mundi. Con lui facciamo il punto sulla sull’evento che comincerà domani al Palacavicchi di Roma. Da dove vi è venuta l’idea di una fiera sulla canapa? Dal fatto che in Italia un evento del genere mancava. C’era un embrione di idea che risale a un’era precedente, quando la situazione internazionale era diversa e l’amministrazione capitolina era dichiaratamente contraria alla canapa indiana e ai suoi possibili usi. All’epoca fu accantonata per mancanza della necessaria agibilità politica e poi ripresa quando il clima divenne più favorevole. Sta parlando dell’epoca della «war on drugs» di George...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi