closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Le molte vite dell’immagine in movimento nel ventesimo secolo

Locarno 71. Incontro tra Peter Sloterdijk e Andrei Ujica, il filosofo tedesco e il filmmaker rumeno ripercorrono la storia del cinema

Andrej Ujica e Harun Farocki durante l'incontro a Locarno

Andrej Ujica e Harun Farocki durante l'incontro a Locarno

«Ripensare» l’immagine, in particolare quella cinematografica, nel corso del ventesimo secolo: la sua storia, il suo ruolo. Intorno a questa riflessione si è articolato l’incontro informale tenutosi a Locarno fra il filosofo tedesco Peter Sloterdijk e il filmmaker rumeno Andrei Ujica, indagatore del rapporto tra immagine e percezione in film cardine come Videograms of a Revolution. Un discorso nato nella sala da pranzo di Sloterdijk a Karlsruhe, e che Ujica ha pensato potesse rivelarsi interessante anche per il pubblico. Entrambi partono da Bazin, dalle radici, dall’arte come tentativo di fermare il tempo (il «complesso della mummia») e l’universo parallelo che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.