closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Le lotte di Paolo

Ricordi/Pietrangeli, cantautore e regista, è scomparso lo scorso lunedì. Sempre impegnato politicamente, ha composto uno dei brani simbolo della sinistra, «Contessa»

Paolo Pietrangeli

Paolo Pietrangeli

Molti lo conoscevano come quel barbuto che di tanto in tanto si affacciava sul palco del Teatro Parioli, a Roma, invitato per un applauso di rito da Maurizio Costanzo. Era stato infatti per vent'anni il regista dell'immarcescibile show. Ma non solo. Lo era stato anche di Amici e di qualche puntata di C'è posta per te. Quando, nel corso di un incontro casuale, gli avevamo chiesto: perché Mediaset? Perché questo so fare, il regista. E poi - soggiunse - quello che parla per un professionista è la sua integrità morale. Aveva ragione. Ci è capitato di frequentare per un breve...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.