closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Le guerre mondiali di Paul Nash

Una mostra del maestro inglese alla Tate Britain di Londra. Grande interprete del modernismo europeo in direzione surrealista, Paul Nash. Lunare, mistico, fu pittore di guerra e di paesaggio: ma rovine e natura si fondono e confondono in una metamorfosi di immagini

Paul Nash, «Battle of Germany», 1944, Londra, Imperial War Museum

Paul Nash, «Battle of Germany», 1944, Londra, Imperial War Museum

Lo guardi da lontano e sembra un paesaggio lunare, surreale e metafisico, di chi era già famoso per i suoi Landscape paintings. Ti avvicini e realizzi che il paesaggio lunare, con verdi e blu a rilievo su orizzonte di terra e terra in ocra, sono carcasse di aerei, deformati e ammassati in modo da assumere nuova forma agli occhi di chi li contempla a distanza. È fin troppo facile a questo punto interpretare allegoricamente come ‘la natura violentata dalla tecnica’, all’insegna di un paradigma postromantico (riecheggiano Friedrich e Palmer) che vede la modernità come perdita dell’innocenza e della purezza di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.