closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Le derive della paura tra guerre e povertà

Democrazia. Guerre, migrazioni, terrorismo. O restiamo prigionieri di una vecchia razionalità o si cambia paradigma contro il disastro contemporaneo

Oltre alla crisi economica esplosa nel 2008, i paesi dell’area euro-atlantica attraversano una crisi politica che appare anch’essa priva di prospettive, a meno di un drastico cambiamento di rotta. Nel corso di un anno, ci siamo trovati di fronte a due fenomeni che hanno disvelato tutta l’impotenza di modelli di pensiero e azione politica non più praticabili. Il primo fenomeno riguarda il crescendo dei flussi migratori verso quest’area negli ultimi anni. Si tratta di persone che bussano alle nostre porte cercando scampo da guerre e conflitti civili che proprio gli Stati uniti e i loro maggiori alleati europei hanno intrapreso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.