closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

L’avvocato spettatore della partita sul governo

I senza nome. Nel mirino anche il ministero dell’Economia. E l’ex leader dem non ha deciso se alzare ancora la posta

Niente nomi. L’esploratore Roberto Fico procede come Matteo Renzi aveva chiesto e come cautela impone. Limitandosi ai contenuti, ma sapendo che in ballo ci sono i nomi. Alla fine, se arriverà a un accordo, ci sarà qualcosa di molto simile al contratto sul quale si era basato il governo gialloverde, ribattezzato ora «cronoprogramma». Ma a garantirlo saranno i nomi legati a ognuno dei punti in discussione e tanto il Pd quanto il Movimento 5 Stelle sono consapevoli di dover pagare un prezzo alto alla rinascita della maggiorana. Renzi gioca in realtà su due tavoli, il governo politico e quello istituzionale:...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi