closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

«Lavoriamo negli ospedali, vaccinateci»

Emergenza Covid. Appello e lettera dei metalmeccanici che fanno manutenzioni e degli operatori delle mense: inseriteci tra le categorie con priorità

L'ingresso di un ospedale

L'ingresso di un ospedale

Doppia richiesta di vaccinazione da parte di due categorie di lavoratori che operano tutti i giorni negli ospedali ma che finora sono rimaste escluse. Ieri i lavoratori metalmeccanici del mondo degli appalti, che si occupano della manutenzione negli ospedali - con una lettera di Fim, Fiom e Uilm al ministro Speranza che chiede di inserirli prioritariamente- mentre lunedì era stato il turno dei 96 mila lavoratori operanti nel settore della Ristorazione collettiva (mense ospedaliere o nelle Rsa) con una richiesta congiunta delle associazioni imprenditoriali Angem, Alleanza delle Cooperative Italiane e i sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs.

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi