closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’asse con al-Nusra spinge in avanti il califfato

Iraq/Siria. A Diyarbakir cresce il sostegno a Kobane, insieme alla repressione turca. I qaedisti avanzano a Idlib e minacciano la frontiera tra Siria e Turchia. Attentati dell'Isis a Baghdad durante l'Ashura sciita

Rifugiati di Kobane al confine turco

Rifugiati di Kobane al confine turco

Il sole tramonta, la tensione sale. Nella città vecchia di Diyarbakir succede ormai quasi ogni sera, dal 7 ottobre scorso quando scoppiò la rabbia kurda per l’apatia di Ankara verso Kobane. «Non si passa, la polizia ha chiuso la strada», ci dice un’anziana signora mentre accende un fuoco nella piccola piazza a ridosso delle mura. Qualche scaramuccia, i poliziotti che intervengono e chiudono con le transenne e un paio di auto l’ingresso in città vecchia. Dopo mezz’ora torna la calma. «Durante i giorni di coprifuoco, all’inizio di ottobre, la situazione era esplosiva – racconta al manifesto Bilal, attivista del movimento...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.