closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Alias Domenica

L’armonia che può salvare o uccidere

Cultura greca. I miti eroici assegnano al sacro dono del suono un potere contraddittorio: Massimo Raffa, Il tessuto delle Muse, InSchibboleth

Julius Troschel,  Zethus und Amphion,  1840-’50 ca., Monaco, Neue Pinakothek

Julius Troschel, Zethus und Amphion, 1840-’50 ca., Monaco, Neue Pinakothek

I miti eroici assegnano alla musica un duplice e contraddittorio potere. La pratica di quella che i Greci chiamavano «arte delle Muse» (mousiké) – un «dono sacro» per i mortali, con riferimento non semplicemente al suono ma anche alla parola poetica e alla danza – senza dubbio determinava una più stretta vicinanza tra gli esseri umani e la dimensione divina, ma non fu mai un atto scevro di rischi. Poteva assolvere a una funzione formativa, catartica, secondo quanto teorizzato da Aristotele, presentandosi al contempo con una rovinosa capacità di fascinazione, tale da annichilire la ragione e stravolgere l’identità umana. Proprio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.