closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’Argentina pagherà gli avvoltoi

Buenos Aires. Dopo venti ore, Macri vince in parlamento

Argentina, il presidente Mauricio Macri

Argentina, il presidente Mauricio Macri

Dopo oltre venti ore di discussione, il Parlamento argentino ha dato il via libera al pagamento dei fondi avvoltoio. Con 165 voti contro 86, si è imposto il campo di Mauricio Macri e dei suoi alleati, più qualche cambio di casacca. Uno di questi è stato il kirchnerista dissidente Diego Bossio, che guida un proprio gruppo di 17 deputati denominato Bloque Justicialista. Le sinistre hanno denunciato Macri per compravendita di voto, come risulta da alcune intercettazioni diffuse a ridosso del voto: nelle quali ha fatto pressione sui governatori perché mandassero i loro deputati a votare, pena il taglio dei fondi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.