closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’arcobaleno di Cleo T.

Note sparse. Voce dalle mille sfaccettature, si riaffaccia alla ribalta la talentuosa cantante francese

Cleo T.

Cleo T.

Sempre diversa e sempre uguale a sé stessa, questa è Cleo T. Voce dalle mille sfaccettature, confidenza assoluta con le sei corde (chitarra a parte) e con le tastiere, l’artista francese aveva imposto all’attenzione internazionale il suo disco di esordio, Songs of Gold & Shadow (2012). Dentro un involucro di pop, jazz, ballate, richiami ironici al cabaret, elettronica, Cleo raccontava in chiave personalissima l’universo inquieto di una ragazza come tante. And Then I Saw A Million Skies Ahead, secondo lavoro, ci riconsegna Cleo, inconfondibile fin dal primo brano. Ma qui i giochi musicali sono cambiati. Insieme a undici compagni di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi