closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’aratro di Francesco

Pacifisti. Decine di migliaia di persone riempiono Piazza San Pietro nel giorno del digiuno contro la guerra alla Siria. Il papa: le armi portano solo morte

Piazza san Pietro a Roma nella veglia per la pace

Piazza san Pietro a Roma nella veglia per la pace

«Mai più la guerra!», il grido di papa Francesco è riuonato sul sagrato di piazza San Pietro dove centomila persone, da ieri pomeriggio fino quasi a mezzanotte, erano riunite in preghiera per la pace, contro l’intervento militare in Siria. Lo ha detto domenica scorsa, all’Angelus, quando Bergoglio ha convocato la giornata di digiuno e di preghiera per la pace. E lo ha ripetuto ieri sera, nella sua breve omelia, dopo la recita collettiva del rosario e prima dell’adorazione eucaristica scandita dalle letture bibliche, fra cui la profezia di Isaia: «Spezzeranno le loro spade e ne faranno aratri». «Questo nostro mondo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi