closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

L’appello del Pd agli alleati: «Dividerci è un regalo a Renzi»

La tela del drago. Zingaretti a M5 e Leu: teniamo insieme il nuovo governo

Sono passate appena 24 ore dal tavolo che, nella sala della Lupa, stava lavorando al programma del Conte ter. Ieri, alle sette della sera, più o meno gli stessi protagonisti (senza i renziani) si ritrovano via zoom per elaborare il lutto di una sconfitta pensatissima: Giuseppe Conte- l’uomo a cui M5S, Pd e Leu avevano affidato i destini propri e della legislatura- è fuori dai giochi. Collegati ci sono Andrea Orlando, Nicola Zingaretti, Dario Franceschini e i capigruppo Delrio e Marcucci per il Pd, i grillini Crimi, Crippa e Licheri, Loredana De Petris e Federico Fornaro per Leu. La rabbia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi