closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’anomalia degli Snarky Puppy, «la musica nasce dalle differenze»

Intervista. Parla il fondatore della band statunitense, in tour in Italia con il nuovo album, «Immigrance»

Gli Snarky Puppy sono una sorta di anomalia del sistema musicale. Un collettivo che riunisce una ventina di artisti di gran talento, impegnatissimi come session man in sala di registrazione o turnisti sui palchi ad accompagnare stelle del jazz – Roy Hargrove, Kirk Franklin – ma anche del pop come Justin Timberlake e perfino l'insospettabile rapper Snoop Dog. Poi negli intervalli si ritrovano in studio per registrare album volutamente fuori da logiche commerciali, adorati da uno zoccolo duro ma decisamente folto di fan. Un talento riconosciuto dalla critica, che li ha premiati con un Grammy nel 2014 per la raccolta...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.