closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Internazionale

L’ambasciatore Friedman rassicura Israele: niente stop alle colonie

Usa/Israele/Territori occupati. Ma nel governo Netanyahu cresce la delusione per le mosse dell'Amministrazione americana che si attendevano ancora più favorevoli allo Stato ebraico. Pesano le rivelazioni fatte da Trump ai russi di informazioni fornite dai servizi segreti israeliani

Il nuovo ambasciatore americano David Freidman ieri ha provato a placare l'irritazione del governo israeliano offrendo una rassicurazione: gli Usa non chiederanno un congelamento della costruzione delle colonie ebraiche in Cisgiordania e a Gerusalemme Est. Una pietanza dolce per togliere l'amaro di bocca al premier israeliano Netanyahu e ai suoi ministri. Dopo l'entusiasmo seguito all'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca, i leader israeliani si sono resi conto che il nuovo presidente americano non si discosterà più di tanto dalla linea che i suoi predecessori hanno seguito nei confronti della questione israelo-palestinese. Certo con Trump per i palestinesi la notte...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.