closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

L’allarme Cisl: “20 mila esuberi alle Poste”

Lavoro. "Il governo intende cedere un pezzo di azienda per fare cassa", dicono al sindacato. Replica il gruppo guidato da Caio: "Numeri immaginari, aspettate il piano industriale"

Allarme della Cisl su possibili esuberi alle Poste. Secondo Mario Petitto, segretario Cisl Slp, «le voci, quelle vere, sul piano industriale di Poste Italiane che l’amministratore delegato Francesco Caio sta preparando, indicano 17-20mila esuberi su un organico di circa 143 mila persone». La Cisl è particolarmente interessata alla vicenda perché rappresenta il 52% dei dipendenti del gruppo, e infatti ieri Petitto ha lanciato l’allarme anche per coinvolgere la nuova segretaria generale Annamaria Furlan. Dopo poche ore è arrivata la replica del gruppo: «Leggiamo notizie relative al piano industriale di Poste con numeri immaginari che creano solo inutili incertezze e allarmismi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.