closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

La valorizzazione? Non è un punto ristoro

Beni culturali. La riforma del Mibact presentata da Dario Franceschini mette a rischio la tutela del paesaggio e sfiducia gli organi decentrati dello Stato, quelli che presidiano il territorio

Castello Estense, Ferrara

Castello Estense, Ferrara

Il ministro Franceschini è vissuto a Ferrara e conosce ciò che quella meravigliosa città ha saputo costruire: un mirabile equilibrio tra la bellezza urbana e il paesaggio. Lo affermo perché rimasi colpito di una sua dichiarazione nel novembre 2012 in occasione della morte del grande Paolo Ravenna. Sosteneva Franceschini che a lui si doveva molto del rispetto della cultura dei luoghi, dalle mura al parco agricolo che le cinge. A leggere le parti salienti del progetto di riforma del Mibact viene da pensare che siano state quelle parole vane, come sempre più spesso ci abitua una politica che vive di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi