closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La Turchia: “safe zone” possibile all’interno del territorio siriano

Erdogan dopo la presa di Dabiq. Staffan De Mistura (Onu) all’Ue: «Mosul non deve confondere, la priorità è Aleppo»

Tra le macerie di Aleppo

Tra le macerie di Aleppo

«Mosul non deve confondere la priorità di Aleppo, se il mondo sta guardando Mosul, Aleppo non deve essere dimenticata» ripeteva ieri l’inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria, Staffan de Mistura al termine dell’incontro con i ministri degli esteri dell’Unione europea a Lussemburgo. La questione di Aleppo, ha spiegato, «è vitale e fondamentale. Qualsiasi discussione non deve dimenticare il fatto che se da qui a dicembre non siamo in grado di trovare una soluzione, Aleppo non ci sarà più», ha insistito De Mistura. Speriamo anche che l’offensiva per la riconquista della roccaforte dell’Isis in Iraq non lasci alla Turchia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi