closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La truffa di BigPharma e la warvax Est-Ovest

Big Pharma. Nonostante i fondi pubblici, le pressioni per la concessione di licenze di produzione, con temporanea sospensione dei diritti di proprietà intellettuale, sono assenti

Globale come la pandemia, la guerra dei vaccini dilaga nel mondo. Dai livelli più generali ai più minuti. Guerra commerciale, geopolitica, tra Est e Ovest, tra aziende, tra Stati e aziende, tra Stati e Stati, tra istituzioni sovranazionali e governi nazionali, tra Stato e Regioni, tra regione e regione, tra corporazioni, categorie e gruppi sociali. Mettere ordine in questo scenario di conflitti fittamente intrecciati non è impresa facile. Di certo si può dire che quel ravvedimento solidaristico che i più ingenuamente ottimisti si attendevano dalla comune esperienza della minaccia epidemica non si è affatto manifestato. Semmai il suo feroce contrario....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi